SARÀ TUTTO ORO QUEL CHE SI PUBBLICA? COME CERCARE, LEGGERE E INTERPRETARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA

CORSO

28 Marzo 2014

Firenze - Educatorio del Fuligno (Via Faenza, 48)

ACCREDITATO ECM
 
La crescente e tumultuosa produzione di dati scientifici, la disponibilità quasi in tempo reale delle informazioni on line, la possibilità di scambi diretti durante congressi, meeting, corsi hanno promosso il nascere e il proliferare di numerosi strumenti divulgativi, di riviste e giornali scientifici.
La complessità di tale produzione ha però reso più difficile ai clinici il reperimento delle informazioni e, in molti casi, l’individuazione dei risultati più attendibili. Sebbene i lavori scientifici siano migliorati qualitativamente nel tempo, essi sono divenuti più difficili da leggere e da interpretare, poiché oramai sono necessarie non solo conoscenze cliniche, ma anche competenze metodologiche, statistiche e - negli ultimi tempi - informatiche.
Queste difficoltà hanno generato, di fatto, un evidente gap fra la ricerca scientifica, sempre più qualificata, e gli operatori clinici che, in molte occasioni, non riescono a tenere il passo con la disponibilità e la valutazione delle nuove proposte scientifiche.
Obiettivo di questo Corso è di offrire al clinico gli elementi che permettano di reperire, leggere e valutare la letteratura scientifica; in tal modo il professionista potrà aggiornarsi autonomamente e utilizzare le informazioni ottenute per la propria pratica clinica.La crescente e tumultuosa produzione di dati scientifici, la disponibilità quasi in tempo reale delle informazioni on line, la possibilità di scambi diretti durante congressi, meeting, corsi hanno promosso il nascere e il proliferare di numerosi strumenti divulgativi, di riviste e giornali scientifici.